La Ragazza Nel Parco

Sull’ onda dell’esaltazione post lettura de”La Ragazza Del Treno”, ecco che esce “La Ragazza Nel Parco” un thriller di Alafair Burke.

Stesso editore, autore diverso… ma dalle presentazioni generali mi intriga.

TRAMA

“Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che, dall’altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo.

Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato. Un vecchio amore finito male vent’anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate.

Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni. Jack non ha un alibi, non ha testimoni, e non ha un motivo plausibile per essere dov’era quando qualcuno ha fatto fuoco nel parco, ammazzando tre persone. E ben presto Olivia sarà costretta a chiedersi se Jack sia davvero innocente, e non la stia manipolando… “

Lo compro e la sera è gia sul mio comodino pronto per essere letto, ma già dalle prime pagine c’è qualcosa che non mi appassiona. La storia mi sembra noiosa e io mollo la presa dopo qualche altro tentativo serale.

Niente, il libro è rimasto lì… sotto la polvere per un bel pò di tempo e solo ora mi torna nuovamente la voglia di leggerlo.

Un bel respiro e via: si ri-parte. E come per magia le pagine, questa volta, scivolano tra le mie dita e io vengo subito rapita dalla storia. I capitoli si susseguono e la storia si fa sempre più avvincente.

I personaggi sono interessanti al punto giusto, niente di particolarmente complicato; incasinati sia nella vita professionale che in quella sentimentale. Incastrati in passati forse un pò scomodi, ma che hanno comunque insegnato e lasciato qualcosa.

Una storia intricata al punto giusto, che ti permette di fantasticare fino all’ultimo sui papabili colpevoli… ma che alla fine, purtroppo, viene rovinata da un finale per me davvero troppo banale.

Che delusione… 😦

3 pensieri riguardo “La Ragazza Nel Parco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: