20 novembre: giornata mondiali dei diritti dei bambini!

Fonte Google

Sono passati 30 anni da quando é stata introdotta la carta dei diritti dell’infanzia per tutelare il diritto alla vita, alla sopravvivenza, allo sviluppo. Nessun bambino dovrebbe essere discriminato per colore, sesso, fede.

Ogni bambino dovrebbe godere degli stessi diritti eppure, in ancora moltissimi paesi del mondo, c’è chi ancora muore di fame, di sete. C’è chi non può vivere la propria vita a causa di guerre, carestie e discriminazioni di ogni genere. Ancora troppi bambini devono lottare ogni giorno per la sopravvivenza; si ritrovano a vivere situazioni a dir poco inimmaginabili. Storie che mai e poi mai vorresti vedere e sentire, ma che nel 2019 sono ancora una triste realtà.

C’è chi non può frequentare una scuola perché una scuola non esiste più o perché si ha paura ad uscire di casa. C’è chi si ritrova a fare da mamma, da moglie… quando dovrebbe essere figlia e basta. C’è chi subisce violenze di ogni genere e l’unica cosa che può fare è restare in silenzio.

A noi la vita ha sorriso, ma in molti paesi del mondo c’è chi ancora aspetta quel sorriso… una mano tesa per scappare da tutto quel male.

Sperando in un mondo migliore.

Cresciamo i nostri figli nel miglior modo possibile spiegando loro l’importanza della loro vita.

Aiutiamoli a sognare e lottare per vivere una vita degna di essere vissuta.

Cartelloni preparati dai bambini dell’asilo frequentato dai miei figli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: