Paure. Paure inutili?

Fonte Google

Oggi ho aiutato una persona in difficoltà.

Mi direte “brava!”, “hai fatto bene”.

E in effetti mi sono sentita molto fiera di me anche se, in realtà, non ho fatto nulla di eccezionale; ho semplicemente fatto quello che era giusto fare.

Ma nonostante ciò, mi sento in colpa con me stessa… no, non sono impazzita.

Ora vi racconto.

Questa mattina stavo uscendo dal posteggio sotto casa dei miei genitori; giro la curva e intravedo sul marciapiede un signore di mezza età in terra con accanto una signora che tentava di farlo rialzare.

Accosto la macchina lasciando il motore acceso, la borsa in bella vista e scendo di corsa.

Il tempo di avvicinarmi e mi accorgo che sono due rom. Vado in panico.

La signora mi spiega che il signore è scivolato e non riusciva a farlo rialzare. Mentre mi spiega l’accaduto, sorridente do una mano al signore a rimettersi in piedi, ma con la coda dell’occhio guardo più volte verso la macchina.

Si, ho avuto paura che fosse una fregatura.

Si, ho avuto paura che qualcuno fosse pronto a salire in macchina e rubarmi tutto.

Mi sono sentita uno schifo di persona quando il signore, invece, era veramente caduto e aveva veramente bisogno di aiuto.

E io nella mia testa mi sono fatta inutilmente mille paranoie.

Mille paure dettate da questo clima di odio e tensione che ci circonda.

E purtroppo capisco chi, in situazioni anche ben peggiori, ha paura ad esporsi.

Vi é mai capitato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: